giovedì 22 agosto 2019, ore
HOME
IL ROMA - Enrico Fedele: "Napoli, da oggi è ritiro vero, servono due rinforzi, quando arrivano?"
15.07.2019 12:48 Fonte: Enrico Fedele per il Roma

Ieri abbiamo avuto la conferma, in occasione della prima amichevole ufficiale del Napoli con il pimpante Benevento di Pippo Inzaghi, che l’attuale ritiro a Dimaro non è altro che un piacevole happening o meglio ancora una divertente fiera della cuccagna per accontentare quella ingenua massa di tifosi che non si rende conto che non sono quelli gli azzurri che affronteranno il prossimo campionato di serie A. Insomma questa prima parte del ritiro è un business commerciale che arricchisce solo le casse societarie. Quindi bravo ancora una volta Aurelio De Laurentiis, che nelle vesti di amministratore sta dimostrando di essere davvero un grande e va applaudito. Ma il presidentissimo deve, però, convincersi che non può lasciarsi andare ad esternazioni senza freni soprattutto quando vuole a tutti i costi dare lezioni di calcio, perché fa soltanto brutte figure. Quasi tutti i massimi dirigenti di società al massimo rilasciano interviste un paio di volte a campionato, mentre lui addirittura in mezza giornata parla anche tre volte. Troppo, troppo, soprattutto quando ripete che lui non fa spese pazze per far fallire di nuovo il Calcio Napoli e ricorda i tempi di quando si giocava con il Cittadella. Io credo che sia arrivato finalmente l’ora di smetterla e di pensare solo al futuro. Un futuro che potrebbe essere davvero roseo se si riuscisse ad acquistare quei due pezzi che completerebbero la rosa a disposizione di Ancelotti: un attaccante di peso, di esperienza, di fisicità e un centrocampista di levatura internazionale. Basta un piccolo sforzo economico, senza indebitarsi visto che c’è un buon parco di giocatori, validissimi, in grado di fare entrare nelle casse della società un bel gruzzoletto di milioni. Allora non si perda tempo e si accontenti il tecnico con l’acquisto di James Rodriguez, anche se mi chiedo: perché furono spesi ben 37 milioni per assicurarsi Milik mentre si ha paura di versarne 42 per portare a Napoli l’uomo chiesto a gran voce da Ancelotti? Forse perché De Laurentiis non è convinto del valore del calciatore e non vuole rischiare? Chissà. Intanto passano i giorni e quei due rinforzi che servono per fare il gran passo in avanti non arrivano. Da oggi è ritiro vero e i tifosi cominciano ad innervosirsi. Hanno proprio ragione. Sono d’accordo con loro!

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>