martedì 19 febbraio 2019, ore
HOME
IL ROMA - Hamsik, visite mediche informali a Madrid, lunedì o martedì la firma col Dalian
09.02.2019 12:33 Fonte: Giovanni Scotto per il Roma

Marek Hamsik è pronto a dire addio. Come scritto ieri dal “Roma”, il centrocampista slovacco è stato a Madrid. Il Napoli gli ha concesso alcuni giorni di permesso. Marek avrebbe già svolto le visite mediche per il Dalian Yifeng, il club cinese pronto ad acquistarlo. Si tratta di visite informali, non ufficiali, che saranno ratificate solo quando da Napoli arriverà l’ok definitivo e che sono servite a guadagnare tempo. Sembra paradossale, ma il calciatore è rimasto piuttosto sconvolto dal tweet di mercoledì sera della società. E' preoccupato che il suo presidente possa di nuovo cambiare idea, quindi preme perché almeno le firme vengano apposte prima possibile. De Laurentiis aspetta che il pagamento venga fatto in modo corretto e nelle modalità previste. Tutto dovrebbe completarsi entro lunedì, giorno in cui potrebbe arrivare l’ufficialità. Altrimenti il giorno giusto dovrebbe essere martedì. Hamsik potrebbe firmare il contratto con il Dalian da remoto, via posta elettronica certificata. Non si è trattenuto nella capitale spagnola, dove è stato col padre e i suoi procuratori. Nelle ultime ore a Napoli si è generata un po' di confusione: probabilmente lo stesso diretto interessato, infastidito da ciò che è accaduto mercoledì, ha depistato su come avrebbe trascorso questi giorni di permesso che il Napoli gli ha concesso. Di sicuro Hamsik non può aver firmato alcun contratto con la sua nuova squadra, in quanto tesserato col club azzurro. La questione visite è stata risolta velocemente, sono state sufficienti poche ore. Ma si tratta di visite private e informali, senza alcun valore burocratico.

 

SONO STATI PROPRIO GLI AGENTI di Hamsik, capitanati da Juraj Venglos, a completare le trattative col Dalian. Dopo il discusso tweet del Napoli di mercoledì scorso, dove la società ha comunicato di “soprassedere” alla cessione del giocatore per via di modalità di pagamento non rispettate, sono stati gli agenti di Hamsik a fare da mediatori. De Laurentiis si è chiamato fuori, e lo stesso ha fatto l’ad Chiavelli. I procuratori di Hamsik hanno rimesso per filo e per segno ogni cosa al suo posto. Del resto, le garanzie richieste dal Napoli erano semplici: pagamento di 20 milioni (ma ancora non c’è certezza) più bonus che scatteranno nei mesi e negli anni a venire. Pagamento in due soluzioni da chiudere entro questa stagione, e naturalmente una cessione a titolo definitivo. Quando lo staff al Napoli darà a De Laurentiis l’ok, e quando arriverà l’ormai famigerato bonifico, sarà tempo di annunci. I tifosi ci sono rimasti male: dopo il tweet del Napoli di mercoledì, dove sostanzialmente si dichiarava l’affare saltato, la trattativa per la cessione di Hamsik è tornata nei binari giusti. Delusione per i sostenitori partenopei che avevano giustamente esultato. Invece dopo la partita contro la Fiorentina dovranno aspettare l’amaro annuncio: quello dell’addio di Hamsik dopo quasi dodici anni di azzurro. Del resto era difficile che il calciatore potesse accettare il dietrofront dopo che ha praticamente ufficializzato l’addio e festeggiato a più riprese con amici e tifosi. Stavolta, però, non c’è da aspettarsi altri tweet clamorosi, ma solo l’annuncio del passaggio di Hamsik al Dalian all’inizio della prossima settimana.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in