domenica 15 settembre 2019, ore
HOME
IL ROMA - Napoli, pochi abbonati ma stadio pieno per le gare contro Sampdoria e Liverpool
08.09.2019 11:02 Fonte: Salvatore Caiazza per il Roma

Si aspettava di più il Napoli dalla campagna abbonamenti. Quando ci fu la presentazione a Dimaro si pensava ad un boom considerato allo sconto del 25% rispetto al passato. Per non dimenticare, poi, lo stadio rifatto in occasione delle Universiadi. Purtroppo la risposta è stata negativa. Solo diecimila le tessere acquistate. La Lazio che non lotta per il titolo e non gioca in Champions è a quota ventimila. A quanto pare i napoletani non sono propensi a pagare subito ma a comprare il biglietto partita per partita. Eppure si potrebbe risparmiare anche per i tagliandi di Champions. Niente da fare.

 

PIENONE IN DUE GARE. Fortunatamente Ancelotti e i suoi ragazzi non resteranno da soli nelle prossime due gare casalinghe. Nonostante gli abbonati siano pochi rispetto alle previsioni, contro la Samp il San Paolo darà un bel colpo d’occhio. Ci sarà l’esordio casalingo ma soprattutto sarà l’occasione per vedere all’opera i nuovi arrivati. Soprattutto Lozano che con il gol alla Juventus è già diventato un idolo. A Fuorigrotta ci sarà la folla pure contro il Liverpool. E ci mancherebbe. I Reds, campioni d’Europa in carica, apriranno la fase a gironi di Champions. Una overture migliore non ci poteva essere in casa propria. Certo, sarà difficile vincere contro chi ha alzato la Coppacampioni ma sarà comunque una grande atmosfera visto e considerato che match del genere ben vengano.

 

CAMBIARE LA TENDENZA. Facendo due conti, l’anno scorso la media spettatori al San Paolo si è abbassata incredibilmente. Si sono persi quasi 22mila spettatori a partita. Un calo dovuto a vari fattori ma soprattutto al fatto che la Juventus era già in fuga scudetto da inizio gennaio. La speranza è che quest’anno si possa lottare fino alla fine. Certo, il Napoli avrebbe preferito un numero alto di abbonati. Molto probabilmente, se si fosse comprato James o Icardi, uno scatto ci sarebbe stato. Ma Llorente la gente è rimasta delusa. Magari lo spagnolo farà molto bene ma al momento il popolo azzurro si è scoraggiato. A creare incertezza, poi, si sono messe anche le due prestazioni del Napoli contro Fiorentina e Juventus. Si fosse pareggiato a Torino ci sarebbe potuto essere un po’ di entusiasmo in più. Ma niente da fare. Si è perso di nuovo con la Signora e lo sconforto è aumentato. Fortunatamente, però, nelle prime due gare al San Paolo ci sarà un grande colpo d’occhio nello stadio tutto azzurro pronto per stupire i tifosi che ancora non lo hanno visto. Ormai sono stati completati gli spogliatoi e anche i bagni. Sicuramente la piazza si aspetta una ripresa ad altissimo livello evitando di subire gol e cercando di farne tanti in modo tale da entusiasmarsi per il futuro casalingo.

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>