mercoledì 8 aprile 2020, ore
HOME
L'ANALISI - Avv. Romanelli: "C'è un decreto del Ministero della Salute che prevede la quarantena per chi è stato a contatto con una persona positiva, Higuain ha violato questo Decreto"
21.03.2020 15:54

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Rinaldo Romanelli, avvocato: "A me sembra piuttosto chiaro il quadro: c'è un decreto del Ministero della Salute che è stato il primo a prevedere l'ipotesi della quarantena e l'isolamento fiduciario per tutti quelli provenienti da zone a rischio, per ragioni di prudenza. La quarantena si prevede per tutti coloro che hanno avuto uno stretto contatto con una persona positiva ed ha una durata di 14 giorni. Dovrebbe esserci qualcuno che si assume la responsabilità di lasciare andare le persone, altrimenti si è semplicemente violato un decreto, sono reati procedibili di ufficio. Higuain è volato verso l'Argentina dove la Polizia verifica i documenti, qualcuno l'avrà lasciato passare. Al rientro devono fare sicuramente un controllo se provengono da una zona di contagio, perché la sostanza è che l'Italia non ha il controllo sanitario sui Paesi da cui provengono: non sanno come e se vengono effettuati controlli. Se ci devono essere eccezioni, sono perché funzionali al Paese: militari, medici, infermieri per i quali sono state fatte normative diverse. Responsabilità Juventus? Non so se il calciatore è partito di sua iniziativa. Cristiano Ronaldo è uscito prima delle limitazioni, non ha violato normative. La Juve ha fatto anche bene a dire di starsene a casa. Sicuramente le misure di sicurezza sono finalizzate alla tutela e dell'igiene della salute pubblica”.

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>