mercoledì 8 aprile 2020, ore
HOME
L'ATTACCANTE - Dzeko: "La Roma è cresciuta, ora serve vincere qualcosa"
17.03.2020 00:00

Niente festeggiamenti a Trigoria coi compagni, nessuna serata organizzata per l'occasione. Domani Edin Dzeko compie 34 anni e le candeline sulla torta le spegnerà a casa, con moglie e figli. Lo impone il momento, l'emergenza coronavirus ha comportato lo stop delle competizioni sportive e limitato al minimo gli spostamenti. E così l'attaccante bosniaco, in attesa di poter tornare a indossare la maglia della Roma in campo, fa un punto generale sul suo percorso in giallorosso rammaricandosi per non aver ancora conquistato niente nella Capitale. "È un peccato per un club come la Roma non aver vinto nulla in questi anni. Spero che questo possa cambiare, perché questo club merita di vincere trofei. Qui c'è tutto quello che puoi desiderare. Dobbiamo fare questo ultimo passo: vincere trofei. Ogni trofeo ti dà più fiducia nel fatto di poter raggiungere traguardi più alti" sottolinea nel corso di una lunga intervista rilasciata al portale "The Athletic". Domani Dzeko compirà gli anni e festeggerà a casa, dove in questi giorni si sta allenando in compagnia della moglie Amra. Quest'ultima, intervista da un sito, ha fotografo così il momento: "In questi giorni trascorriamo il nostro tempo principalmente in casa, cerchiamo di dedicare più tempo possibile ai bambini. Giochiamo, leggiamo, cuciniamo insieme e cerchiamo di assicurarci che questa situazione del coronavirus, tutto questo panico probabilmente giustificato, non colpisca così tanto noi e i bambini. Roma non è in una situazione così terribile come nel nord Italia, dal momento che non così tante persone si sono infettate, tuttavia anche qui le stesse misure rigorose sono state adottate".

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>