giovedì 9 luglio 2020, ore
HOME
Pallanuoto: Roma 2007-Acquahiara 5-12
11.01.2020 17:29

ROMA 2007-ACQUACHIARA 5-12 (2-7, 0-3, 2-2, 1-0)


Roma 2007 Arvalia: Salerno, Camposecco, Re 1, Fiorillo 1, Gianni, Cariello 1, Di Santo, De Bonis, Sofia, Giacomozzi, Mele, Letizi 2, Giugliano. All. Calderone. 

 

Carpisa Yamamay Acquachiara: Rossa, Pellerano, De Gregorio Dan. 1, Langiewicz 3, Occhiello I., Aiello E., Occhiello M., Aiello M. 1, Iula, Tozzi 2, Mauro 1, Briganti 4 (1 rig.), De Gregorio Die. All. Occhiello Mauro. Arbitri: Cirillo e Pinato. Superiorità numeriche: Roma 2007 2/6, Acquachiara 3/4 + un rigore. Note: nessuno uscito per limite di falli.



ROMA - Rossa attento e reattivo tra i pali, difesa solidissima, attacco micidiale in contropiede, Langjevicz incontenibile al centro: queste le caratteristiche principali della Carpisa Yamamay Acquachiara al Foro Italico, dove la squadra di Mauro Occhiello ha ottenuto la prima vittoria esterna stagionale al termine di una gara senza storia, dominata dai biancazzurri.
Oltre allo 0-0, infatti, il punteggio rimane in equilibrio soltanto in avvio, quando Fiorillo in superiorità replica (1-1) alla rete iniziale di Langjevicz, realizzata dallo statunitense dopo essersi girato al centro dopo soli 18". Poi la partita diventa un monologo biancazzurro: gol di Tozzi con l'uomo in più, bis di Langjevicz che mette il pallone dentro di prepotenza sfruttando un lancio dalle retrovie, "scippo" di Briganti che ruba palla a centrocampo e va a realizzare in contropiede e seconda rete di Tozzi, anche questa in controfuga. 1-5 per la Carpisa Yamamay dopo nemmeno cinque minuti di gioco.
Dopo aver detto no in più di un'occasione alle conclusioni da fuori dei giallorossi, Rossa viene battuto da un bel tiro di Letizi (2-5). Ma le speranze dei tifosi giallorossi, mischiati al manipolo di supporters acquachiarini che hanno accompagnato la squadra al Foro Italico, vengono spente sul nascere dalla successiva doppietta di Briganti che porta le due squadre al primo intervallo sul punteggio di 2-7.
All'inizio della seconda frazione due parate consecutive di Rossa fanno capire ai capitolini che sarà difficile capovolgere l'andamento di una partita che continua ad essere tutta colorata di biancazzurro. Stefano Mauro con una bella conclusione da posizione 4 segna il suo nono gol stagionale, l'ottavo dell'Acquachiara in questa partita, poi Matteo Aiello e Daniele De Gregorio irrobustiscono il vantaggio degli ospiti. All'intervallo di metà gara il punteggio è 2-10 e diventa 2-12 in avvio di terza frazione con il terzo gol di Langjevicz e di Briganti. La partita può considerarsi finita qui, con quasi due tempi ancora da giocare.
 

Otto gol a uomi pari per la squadra di Mauro Occhiello, che a fine gara non può che essere soddisfatto: "Ero curioso di vedere come i ragazzi avrebbero reagito alla lunga sosta, le risultanze sono state positive sin dalle prime battute di gioco. Ottimo approccio alla gara, poi la squadra ha continuato ad esprimersi bene. Il calo finale ci sta, nel complesso la squadra ha risposto in maniera eccellente anche sotto l'aspetto fisico".

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>