venerdì 26 aprile 2019, ore
HOME
PROGRAMMA - Napoli, dalla Roma in poi una gara ogni tre giorni
25.03.2019 13:26 Fonte: Fabio Tarantino per il Roma

Si tornerà a far sul serio molto presto, non appena la sosta sarà alle spalle, quando il calcio tornerà (finalmente) ad occupare le giornate, a riempire le attese, a colorare questa primavera che condurrà all’ultima curva di una stagione ancora tutta da vivere. Due settimane di stop e poi si ricomincia alla grande: sette gare in circa venti giorni, la media è di una ogni tre, per cui non ci sarà (più) tempo per rifiatare, ad ogni allenamento sarà momento di scelte, di dubbi, di ballottaggi, ed ogni partita sarà come l'ultima, difficile riparare ad eventuali errori. Si comincerà con la Roma, il 31 marzo, e si concluderà nel weekend di Pasqua, quando al San Paolo arriverà l'Atalanta, si giocherà domenica 21 o lunedì 22, nel giorno di Pasquetta, ma cambierà poco perché intanto sarà stato lungo questo sospiro di partite ed appuntamenti imperdibili.

 

PAUSA. Venerdì scorso l'ultimo allenamento a Castel Volturno, poi Ancelotti ha concesso un lungo weekend di relax ai superstiti, dando appuntamento alla squadra a martedì prossimo. Da quel momento in poi, quando inizieranno a rientrare anche i primi Nazionali, mancheranno cinque giorni alla ripresa del campionato, alla sfida contro la Roma, in programma domenica alle ore 15, ventinovesimo turno di un campionato il cui senso, dalla prospettiva del Napoli, va ricercato nella necessità di ottenere quanto prima l'aritmetica certezza della qualificazione alla prossima Champions League, preferibilmente blindando il secondo posto.

 

TURNO INFRASETTIMANALE. Dopo la Roma ecco l'Empoli, al Castellani, mercoledì 3 aprile, per l'ultimo turno infrasettimanale. Il Napoli tornerà in campo subito dopo, domenica 7 aprile, per affrontare il Genoa al San Paolo, quando la mente sarà proiettata anche alla successiva sfida con l'Arsenal per l'andata dei quarti di Europa League. Appuntamento giovedì 11 aprile, alle ore 21, all'Emirates Stadium, il primo tempo di una partita - come direbbe Ancelotti - che durerà centottanta minuti e il cui ritorno è previsto per giovedì 18 aprile, sempre alle 21, nell'inferno (si spera) di Fuorigrotta, in uno stadio che dovrà tornare gremito per spingere la squadra alla conquista delle semifinali. Tra le due sfide ai Gunners ci sarà il Chievo, al Bentegodi, esattamente domenica 14 aprile alle ore 18, l'intervallo tra due partite affascinanti da affrontare con lo spirito e la formazione giusta, gestendo uomini, risorse ed energie.

 

DUBBIO ATALANTA. L’ultima gara di questo intenso tour de force sarà quella contro l'Atalanta al San Paolo. Inizialmente prevista per sabato, è stata rinviata di qualche ora dopo la qualificazione del Napoli ai quarti di Europa League. Due le ipotesi: si giocherà a Pasqua oppure a Pasquetta, comunque vada sarà l'epilogo di una lunga striscia di partite che riprenderà, poi, solo una settimana dopo col Frosinone in trasferta. Ci sarà tempo per respirare, prima di ricominciare.

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in