domenica 15 dicembre 2019, ore
SOCIAL NETWORK
NM LIVE - Mario Zaccaria, Niccolò Ceccarini, Adolfo Mollichelli e Deborah Schirru in diretta con Petrazzuolo su “Napoli Magazine”
14.11.2019 22:30

NAPOLI - Undicesima puntata di “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, programma condotto da Antonio Petrazzuolo su NapoliMagazine.Com e (novità assoluta) in contemporanea su tutti i social network di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube, per un pubblico potenziale totale di oltre 1 milione di seguaci), con messaggi interattivi. Ospiti in collegamento: Mario Zaccaria, Niccolò Ceccarini, Adolfo Mollichelli e Deborah Schirru.

 

 

NM LIVE - Mario Zaccaria: “Normalizzare è il verbo giusto per il momento del Napoli, per Tonali offro la mia auto per andare a prenderlo, su Ibrahimovic avrei qualche perplessità”

 

NAPOLI - MARIO ZACCARIA, presidente USSI Campania, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Normalizzare è il verbo giusto per il momento del Napoli, bisogna trovare il modo, fare qualsiasi sforzo per riportare tranquillità in seno alla squadra. Se c'è buona volontà tra le parti in causa credo si possa arrivare ad un accordo perché non conviene a nessuno, società, allenatore e squadra, continuare nel muro contro muro. Poi a fine stagione si faranno le opportune valutazioni e si deciderà serenamente, ora bisogna fare tutto il possibile per ripartire tutti insieme, all'insegna dell'unità di intenti. Credo che per come è adesso il Napoli, 560 milioni di euro mi sembrano pochi, è chiaro che se Al-Thani o chi per esso dovesse presentarsi da De Laurentiis con la famosa offerta indecente, il presidente potrebbe anche farci un pensierino. La domanda che però dobbiamo porci tutti è se esiste qualcuno, sceicco o no, che possa tirar fuori tantissimi soldi, che sia davvero interessato al Napoli e al calcio italiano, quindi, pensiamo al presente, saldamente nelle mani di De Laurentiis che in questi 15 anni ha dimostrato di saper coniugare una buona amministrazione con la crescita costante del club e della squadra. Premetto che per Tonali mi metterei subito in auto per andare a prenderlo, per me è già un grandissimo e sarà il futuro della Nazionale e della squadra in cui giocherà, il problema è che tutti fanno i furbi e Cellino la sa davvero lunga ma la cifra sparata non esiste per nessun altro giocatore al mondo. Fatta la premessa, insisto per Tonali per un altra ragione squisitamente tecnica: il Napoli non ha un regista e il miglior italiano da prendere è il gioiello del Brescia. Per Ibrahimovic, come dicevano i latini "usque tandem abutere" ci sarebbe bisogno di uno sforzo notevole per accapararsi le sue prestazioni, senza considerare cosa potrebbe provocare il suo arrivo nello spogliatoio del Napoli per il suo peso specifico, per la sua personalità molto spiccata, per usare un eufemismo. Per la verità, dalla partenza di Hamsik sembra si stia avvertendo molto la mancanza di un giocatore forte caratterialmente che potrebbe essere lo svedese ma ripeto, bisogna sempre valutare i pro e i contro, il rapporto costi-benefici e credo che qualche dubbio possa venire. Solo adesso stiamo capendo quanto poteva essere utile Rog anche se sia Sarri che Ancelotti lo hanno utlizzato con il contagocce, oggi il croato servirebbe come il pane al centrocampo azzurro e stavolta non possiamo dare colpa alla società”.

 

NM LIVE - Niccolò Ceccarini: “Mertens e Callejon al momento non rinnovano ma non partono a gennaio, per Ibrahimovic Bologna in pole, per Tonali tanta concorrenza, Cavani via dal PSG”

 

NAPOLI - NICCOLO’ CECCARINI, direttore di TMW Radio, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Cominciamo da Mertens e Callejon, che sono le situazioni più spinose nel Napoli, non credo succederà qualcosa a gennaio, a meno che non arriverà l'offerta indecente, ad esempio dalla Cina. La situazione per i due calciatori in scadenza è quella conosciuta, con una proposta di rinnovo alle condizioni attuali alla quale, finora, non è arrivata alcuna risposta. Per quanto ne so, Mertens vorrebbe fortemente rimanere a Napoli e credo che anche Callejon sia sulla stessa linea, entrambi poi sono ancora fisicamente integri e performanti, sono scelte, bisogna aspettare per capire come andrà a finire. Se devo dare una risposta subito, però, è che al momento non rinnovano ma non vanno nemmeno via a gennaio. Se dovessi fare una sorta di classifica di squadre che potrebbero prendere ma anche essere gradite a Ibrahimovic, in Italia ci sono nell'ordine il Bologna, che sta lavorando concretamente per prenderlo e sarebbe una bella storia per il grande rapporto con Mihajlovic, poi la tentazione Milan, che è passato dal "no" alla possibilità di prenderlo ma sempre dopo aver ceduto qualcuno tra Kessie, Borini o altri, infine il Napoli con quella battuta di De Laurentiis, comunque presto Ibra svelerà soprattutto se è intenzionato o meno a continuare. Il mercato di gennaio è particolare e il Napoli non credo voglia fare grossi spostamenti, c'è la situazione Hysaj che dopo l'infortunio di Malcuit potrebbe rimanere, l'albanese potrebbe al limite entrare in un'ipotetica trattativa con la Roma per uno scambio con Florenzi che nel giro di un mese avrà più chiare le idee sul suo rapporto con il club giallorosso. Su Haaland, al Napoli piace molto come piace molto Berg del Genk ma queste operazioni sono di prospettiva per giugno. Cavani sicuramente lascerà il PSG ma finora non si sa se subito o a fine stagione. La concorrenza per Tonali è ampia e di altissimo livello, il giocatore non vale 300 milioni come dice scherzosamente Cellino, se volete la mia, credo che a giugno possa andare via per una cifra sui 40 milioni, quando ci sono tanti club sul calciatore è anche normale fare una speculazione. Insigne sta volentieri a Napoli, poi un conto è la volontà altro sono le prestazioni che possono anche non essere positive, molto dipenderà da come finirà la stagione perché anche per il capitano azzurro vale il discorso che se arriva una proposta che piace a tutti potrebbe pure pensarci. Però a me non piace tutta questa negatività, è vero che il Napoli è lontano dalla testa della classifica ma siamo solo a novembre e la squadra ha uomini, mezzi e anche voglia per recuperare. A giugno poi si faranno tutte le valutazioni del caso e non è detto che possa rimanere Ancelotti. Sui rinnovi di Milik e Zielinski e aggiungerei anche Maksimovic, respiro aria di ottimismo, almeno queste sono le mie sensazioni. Sulla notizia di Al-Thani, confesso sinceramente di non averci lavorato ma secondo me De Laurentiis ha ancora voglia di Napoli e di calcio, poi se un giorno arriverà l'offerta irrinunciabile si vedrà”.

 

NM LIVE - Adolfo Mollichelli: “Non credo che passando al 4-3-3 si peggiori la situazione, rimpianto per Rog che sta giocando benissimo nel Cagliari, Ibrahimovic porterebbe allegria”

 

NAPOLI - ADOLFO MOLLICHELLI, giornalista e scrittore, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Visto che lo schema attuato finora dal Napoli, che ho ribattezzato "confusione", non ha dato i frutti sperati, non credo che passando al 4-3-3 si peggiori la situazione. Per cominciare spero che Mertens e Callejon restino fino a fine stagione, stesso discorso anche per Allan, per quanto riguarda il centrocampo poi, sto seguendo il Cagliari perchè mi diverte molto e con i sardi gioca un certo Rog, forse sul croato è stata sbagliata la valutazione perché quando gioca titolare conferma di essere giocatore da nazionale croata, quindi di un certo livello. Cagliari non è Napoli? E' un luogo comune, il giocatore è la classica mezz'ala completa e sta disputando un campionato straordinario, avrebbe fatto molto bene anche in azzurro. De Laurentiis è una persona di un'intelligenza finissima e non so cosa stia pensando dopo queste notizie riportate dal Daily Mail a proposito di un fantomatico interessamento dello sceicco Al-Thani, certo è che il Napoli è una cassaforte perché è un club sano, ben amministrato e con una squadra molto forte, chissà, un giorno... Ibrahimovic? Mah, è un tipo strano, potrebbe portare allegria nello spogliatoio azzurro. Sapete cosa diceva a Lukaku quando giocavano insieme allo United? "Ti dò 10 pounds per ogni stop che riesci a fare bene" (e ride, ndr)... Comunque, se ben allenato, Ibra è ancora in grado di fare la differenza ma non so quanta voglia abbia lui e le squadre di cui si parla di fare questo nuovo percorso”.

 

NM LIVE - Deborah Schirru: “Ancelotti è già venuto fuori da false partenze, Ibrahimovic vuole chiudere in Italia e il Milan sarebbe una scelta di cuore, i furti capitano in tutte le città”

 

NAPOLI - DEBORAH SCHIRRU, giornalista sportiva, è intervenuta a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Alla ripresa il Napoli avrà gli stimoli giusti perché troverà subito Milan e Liverpool. Ad Ancelotti è già capitata qualche falsa partenza ma per la sua esperienza e il suo background ha le capacità per tirare fuori la squadra da questo momento delicato, a patto che senta intorno a se la fiducia del club e soprattutto dei suoi calciatori. I furti capitano in tutte le città, a Napoli c'è un'inchiesta che farà luce su quanto accaduto, quindi è inutile fare ipotesi su strane coincidenze con il periodo poco brillante della squadra. La moglie di Insigne ha fatto benissimo a chiarire certe cose perché può aiutare a riportare verità e serenità. Non so dove giocherà Ibrahimovic perché tutte le opzioni sono interessanti e credo che sia arrivato al punto in cui non deve per forza guadagnare tanto. Ho la sensazione che tornerà in Italia e se dovesse scegliere con il cuore, opterebbe per il Milan, per lui sarebbe una sfida, l'ultima della sua straordinaria carriera. La notizia riportata dal Daily Mail è come tante altre simili che vengono fuori quando un grande club sta attraversando un momento di difficoltà, forse circolano per movimentare un po' di più l'ambiente anche se a Napoli non credo ce ne sia bisogno”.

 

NM LIVE - Antonio Petrazzuolo: “Allo sceicco Al-Thani non interessa il calcio italiano, la fuga delle mogli dei calciatori azzurri è una gigantesca fake news, si torna alla normalità”

 

NAPOLI - ANTONIO PETRAZZUOLO, direttore di Napoli Magazine, ha condotto “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Senza campionato la nostra attenzione sarà rivolta alle notizie di stretta attualità e parleremo anche dello sceicco Al-Thani che, come avete potuto leggere sul nostro portale, non sembra per niente interessato al calcio italiano ed in particolar al Napoli. In molti già sognavano lo sceicco napoletano ma la notizia del Daily Mail, tabloid londinese, non trova alcun riscontro, anche perché la valutazione pubblicata nell'articolo è ben al di sotto del valore reale della società, soprattutto se si considera la valutazione della rosa. Sulla presunta fuga delle mogli dei calciatori del Napoli, dopo gli episodi di cronaca che hanno coinvolto la famiglia di Allan e la signora Zielinski, si è trattato come accade spesso, di una gigantesca fake news, in particolare la vicenda di Jenny Insigne che come da abitudine, quando il marito è in ritiro con l'Italia, va dai suoi genitori. Un altro tema che sta affascinando i tifosi è quello relativo a Zlatan Ibrahimovic che ha dato ufficialmente l'addio ai Galaxy di Los Angeles, con un tweet alla sua maniera e nel contempo sembra aver ribadito la volontà di chiudere la carriera in Italia e tra le squadre a lui gradite c'è sicuramente anche il Napoli. Tornando agli azzurri, si stanno allenando a Castel Volturno e c'è tanta voglia di buttarsi alle spalle il periodo nero, in primis Ancelotti che alla ripresa del campionato affronterà il suo glorioso passato, il Milan a San Siro”.

 

Loading...
 
ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>