giovedì 28 maggio 2020, ore
TUTTI IN RETE
SSCN - Avv. Grassani: "La posizione della Lega denota unità d’intenti sul taglio degli stipendi, spero davvero che l'AIC abbassi i toni"
07.04.2020 14:08

NAPOLI - Mattia Grassani, avvocato della SSC Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “L’unità d’intenti ritrovata nella Lega calcio inerentemente al taglio degli stipendi dei calciatori è importante, soprattutto dopo quella che è stata l’iniziativa della Juventus. La posizione della Lega denota l’unità d’intenti e una compattezza importante. Prevedo ulteriori incontri e ulteriori battaglie infuocate per quanto riguarda la quadra di questa situazione. Tutti devono poter dire la loro. La giornata di ieri è stata storica. La Lega di solito fa fatica a trovare unanimità e invece ieri è stato fatto prevalere l’interesse comune a quello particolare. Si sono messi tutti dietro le spalle le diversità tra i diversi club ed hanno votato per la delibera in modo unanime. Io auspico un abbassamento dei toni da parte dell’ Associazione calciatori. Se in un mese un giocatore non ha svolto nemmeno un allenamento e non ha partecipato a sessioni teoriche o pratiche o non ha giocato partite ufficiali, non per colpa del datore di lavoro, la retribuzione viene azzerata. Io sono portatore di una tesi: sono tendenzialmente filo societario. Il punto di arrivo deliberato dalla Lega è assolutamente equilibrato e rispetta le esigenze di entrambe le parti. Azmoun? Non lo conosco. Non ho mai fatto un contratto ad un giocatore iraniano ma ho avuto a che fare con una controversia con un giocatore iraniano del Messina, Rezaei. Era il 2004”.

Loading...
 
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>