lunedì 26 febbraio 2024, ore
HOME
DA ROMA - Mirabella: "Giallorossi diversi con l'arrivo di De Rossi"
10.02.2024 13:34

A “1 Football Club”, programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Iacopo Mirabella, speaker di Radio Romanista.

 


Come arriva la Roma alla sfida contro l’Inter?


“Ci arriva molto bene, è una Roma diversa dall’arrivo di De Rossi. La squadra sta codificando l’idea di gioco del tecnico. Nelle ultime sfide ci sono state molte cose buone, i giallorossi prediligono la palla tra i piedi e la corsia centrale. È una Roma spensierata, che ha ritrovato entusiasmo, la squadra sposa perfettamente il nuovo modulo. Oggi, è il primo vero banco di prova. Oggi capiremo se la Roma ha davvero cambiato volto, ritrovato entusiasmo e potrà cambiare rotta nei big match. Difatti, sono curioso di vedere se la squadra confermerà anche contro il Feyenoord lo spirito trasmesso dallo Special One”

 


Probabili scelte di De Rossi?


“Rui Patricio tra i pali, Karsdorp, Mancini, Llorente e Angelino in difesa. A centrocampo Paredes, Cristante e Pellegrini. Dybala ed El Shaarawy a supporto di Lukaku”

 


È vero quanto circolato in questi giorni sull’anello regalato a Mou il quale, però, lo avrebbe restituito alla squadra?


“Sono sempre tematiche molto complicate. A Roma circola questa voce e sarà difficile stabilirne la veridicità. Qualcosa si era rotto, la squadra non seguiva più Mourinho ed è il campo a dimostrarlo. A tal proposito, andrebbe sottolineata la differenza tra la comunicazione di Mourinho e le conferenze stampa di De Rossi, che non fa altro che ribadire la forza e il potenziale della squadra”

 


Il mancato arrivo di Bonucci è ascrivibile alla volontà della piazza?


“La piazza ha influito tanto. Inoltre, Bonucci era un giocatore fortemente voluto da Mourinho che, però, non è più il futuro della Roma”

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>