mercoledì 17 agosto 2022, ore
HOME
NEWS - Ecco il Wold Tour Skate a Roma: "Sarà il nostro Wimbledon"
28.06.2022 14:18

Il World street skateboarding sbarca a Roma, all'ombra del Colosseo. Dal 29 giugno al 3 luglio oltre 250 atleti provenienti da tutto il mondo si sfideranno nella prima tappa d'avvicinamento a Parigi 2024 presso il Parco del Colle Oppio e delle Terme di Traiano. "Roma sta lasciando una traccia fantastica, sta dando il via allo sport più giovanile e sta diventando la Wimbledon dello skate" ha sottolineato Sabatino Aracu, presidente della Fisr. L'evento fa parte di un progetto congiunto tra la Federazione Internazionale World Skate, Sport e Salute e la Federazione Italiana Sport Rotellistici, sotto l'egida del CIO, e proseguirà anche nei prossimi anni, con la città eterna che ospiterà fino al 2025 una delle tappe del "World Street Skateboarding Tour". Una disciplina che "si inserisce fra gli urban sports e in forte crescita fra i giovani, con uno straordinario valore sociale e sportivo per il Paese" ha aggiunto la Sottosegretaria allo Sport Valentina Vezzali. Di scommessa vinta, invece, parla il presidente e ad di Sport e Salute Vito Cozzoli. "Nessuno si aspettava potesse essere una scommessa così vincente quando abbiamo ospitato i mondiali di skate al Foro Italico in piena pandemia. L'auspicio è che quel successo si possa ripetere perché lo street skateboarding è uno strumento di traino per la pratica sportiva". Per questo Sport e Salute avvierà un programma che unirà urban sport e arte portandolo nelle scuole. E da qui riparte anche il dg di Sport e Salute, Diego Nepi. "I Mondiali di skate, organizzati nel cuore di Roma, sono la metafora dell'impegno di Sport e Salute perché rappresentano uno sport che è cresciuto nelle vie, nelle piazze e nei parchi delle grandi città - proprio lì dove lavoriamo per rinnovare l'affresco della pratica sportiva del Paese - fino a diventare sport Olimpico". Da domani, infatti, gli atleti si inizieranno a sfidare all'ombra del Colosseo in vista di Parigi. "Sarà una lunga cavalcata - ha detto poi il n.1 del Coni Giovanni Malagò - oggi qualificarsi alle Olimpiadi è difficile quanto vincere una medaglia".

ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>