sabato 10 aprile 2021, ore
HOME
ROMA - Fonseca: "Dovremo fare una partita perfetta in fase difensiva contro l'Ajax"
07.04.2021 19:30

Paulo Fonseca, allenatore della Roma, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Ajax-Roma, andata dei quarti di finale di Europa League.

 

Come vede la squadra? E ci sono scelte che non rifarebbe, tornando indietro?
“Le scelte le rifarei allo stesso modo, dopo le partite è facile giudicarle. La squadra, invece, la vedo motivata e fiduciosa”.

 

Domani ci vorrà un livello di attenzione alto. L’Ajax è un’evoluzione del Sassuolo, soprattutto dal punto di vista tattico. A Reggio Emilia, probabilmente, la concentrazione non è stata altissima. Può essere stato questo il problema con il Sassuolo? E poi, su Dzeko: da quando ha avuto il Covid ha perso un po’ di brillantezza?
“Edin lo vedo bene, anche fisicamente. È stato in nazionale, ma è tornato bene. È in ottime condizioni per la partita di domani, giocherà. Quanto alla gara di domani, dovremo fare una gara perfetta. Loro sono una squadra fortissima. È vero, hanno intenzioni simile al Sassuolo, anche in fase di costruzione, ma hanno giocatori diversi. Dovremo essere concentrati dal punto di vista difensivo, sarà importante non fare errori. I nostri avversari sono molto forti in attacco”.

 

Che gara si aspetta?
“Aspettiamo un avversario molto forte. L’Ajax dal punto di vista offensivo è una delle squadre più forti d’Europa. La chiave è non commettere errori difensivamente. Essere concentrati dietro e non permettere loro di arrivare vicino alla nostra porta. È in quella zona di campo che sono più forti. Poi, sarà importante anche avere la palla dato che all’Ajax piace altrettanto comandare il gioco”.

 

Le squadre italiane non perdono qui all’Amsterdam Arena da 18 anni: “Auguriamoci di continuare anche domani questo trend”.

 

Le condizioni di Veretout come sono? È pronto?
“È pronto, giocherà domani. Sta bene, si è allenato al meglio”.

 

Quale delle due squadre è favorita domani?
“Non è importante. L’Ajax è una squadra fortissima, sarà difficile, ma mi aspetto che sarà difficile anche per loro. E non possiamo dimenticare che non si gioca solo domani, avremo anche il match dell’Olimpico. Saranno due partite equilibrate, si deciderà tutto nella seconda gara”.

Loading...
 
ULTIMISSIME HOME
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>