giovedì 20 gennaio 2022, ore
CULTURA & GOSSIP
AD ANCONA - Corto Dorico Film Fest 2021, la programmazione di mercoledì 8 dicembre
07.12.2021 18:32

 Il Progetto “Shorts for My Future” con il Pitching day, la sezione Territori con la proiezione del film “Quando tu sei vicino a me” di Laura Viezzoli, la proiezione del film VR “VR Free” di Milad Tangshir e quella di “Atlantide” di Yuri Ancarani per il concorso “Salto in lungo”, sono solo alcuni degli appuntamenti della XVIII edizione di Corto Dorico Film Fest, il festival tra i più autorevoli e popolari d’Italia per quanto concerne i cortometraggi, diretto dal regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì e dallo sceneggiatore Luca Caprara, fino a domenica 12 dicembre alla Mole Vanvitelliana di Ancona.

 

73 gli appuntamenti tra incontri in presenza e online (sulla pagina Facebook di Corto Dorico e sul canale Youtube di ArgoWebTv), masterclass, workshop per ragazzi e proiezioni di cortometraggi (nazionali e internazionali), documentari e lungometraggi.

 

IL TEMA – Titolo di quest’anno sarà “Anticorpi – Il Cinema per la rigenerazione”, parola che la direzione artistica del Festival ha individuato come “capace” di sintetizzare il tempo che stiamo vivendo.

 

I CONCORSI – Il corto Big di Daniele Pini è stato il più votato dal pubblico nella semifinale del concorso nazionale e si è, quindi, aggiunto ai 7 corti finalisti: I miei occhi di Tommaso Acquarone; Tropicana di Francesco Romano; La tecnica di CRIC (Clemente de Muro, Davide Mardegan); Ambasciatori di Francesco Romano; Lia di Giulia Regini; U figghiu di Saverio Tavano; Le buone maniere di Valerio Vestoso. La Finalissima si terrà sabato 11 dicembre  alle 21.15 all’Auditorium della Mole Vanvitelliana. Mentre il corto Store Policy di Sarah Arnold è stato il più votato dal pubblico alla semifinale del concorso Internazionale e parteciperà alla Finalissima di Short on rights /A Corto di diritti, concorso in collaborazione con Amnesty International Italia, dedicato ai cortometraggi internazionali che trattano temi legati ai diritti umani, sarà venerdì 10 dicembre all’Auditorium della Mole Vanvitelliana.

 

OSPITI – Tanti sono gli ospiti del Festival protagonisti di incontri e masterclass tra i quali uno dei più importanti direttori della fotografia al mondo, Luciano Tovoli al quale è stato dedicato un omaggio con la presentazione di un libro a lui dedicato e la  proiezione di due capolavori della storia del cinema di cui è stato direttore della fotografia. Quindi, protagonisti di incontri virtuali con i ragazzi delle scuole superiori di Ancona (in diretta sulla pagina Facebook di Corto Dorico e sul canale Youtube di ArgoWebTv): nei giorni scorsi gli attori Simone Liberati e Selene Caramazza  e lo sceneggiatore e regista Francesco Bruni, l’attrice Sara Serraiocco (già Nastro d’Argento per Non odiare) e il regista Mauro Mancini. Nei prossimi giorni anche l’attore Vinicio Marchioni (martedì 14 dicembre, ore 18.30). Il regista Ludovico Di Martino (La belva e Skam Italia) terrà una masterclass di regia sabato 11 (alle ore 15.00 alla Sala delle Polveri). Presenti all’inaugurazione del Festival i due attori e comici Michele e Stefano Manca, conosciuti come il duo Pino e gli Anticorpi, per anni a Colorado e al Festival di Sanremo nel 2016, per la proiezione del film nel quale sono protagonisti, “I giganti”. A Corto Dorico saranno presenti anche il produttore e autore Omar Rashid e la giuria che quest’anno è formata dalla regista Wilma Labate (Arrivederci Saigon, La mia generazione, Signorina Effe), dal produttore del gruppo Groenlandia, Andrea Paris (Smetto quando voglio, Il Primo Re) e dalla montatrice nominata agli Oscar per La vita è bella, Simona Paggi e molti altri. Il programma completo è su www.cortodorico.it. 

 

PROGRAMMA di MERCOLEDÌ 8 DICEMBRE

 

Ad aprire la quinta giornata di Corto Dorico il progetto Shorts for My Future che dopo la Masterclass di pitching a cura di Ezio Abbate e la proiezione dei cortometraggi degli autori selezionati per i produttori nei giorni scorsi, prevede alle ore 10.00 alla Sala delle Polveri della Mole Vanvitelliana, il Pitching day, il momento culmine dell’iniziativa con gli incontri di pitching veri e propri. Ogni autore presente potrà proporre il proprio progetto per un lungometraggio a ciascuna delle produzioni di rilievo nazionale accreditate (Lungta Film, Cinemaundici, Indiana Production, Mosaicon Film, Kavac Film, Kino Produzioni), avendo a disposizione un tempo limitato per completare la presentazione. La modalità degli incontri prevede sessioni uno a uno, a rotazione.

Sette i registi passati per Corto Dorico con i loro cortometraggi: Rosario Capozzolo (regista di Peggie), Valerio Vestoso (regista di Le Buone Maniere), Lucia Bulgheroni (regista di Inanimate), Ryan William Harris (regista di Eggshell), Giacomo Sebastiani (regista di Zheng), Giulia Di Battista (regista di Centro Metri Quadri), Rossella Laeng (regista di Taxiderman) cui si aggiunge Mounir Derbal (regista di Nel Blu, un giovane autore selezionato dall’Accademia del Cinema Renoir. (ingresso riservato ai soli autori selezionati ed ai produttori accreditati)

 

Il progetto Shorts for My Future è una nuova e importante iniziativa introdotta quest’anno da Corto Dorico e realizzata in sinergia con l’Accademia del Cinema Renoir e Road to Pictures Film APS  e con il contributo di Fondazione Marche Cultura. Ideato assieme al regista e sceneggiatore Ciro D’Emilio, costituisce un ulteriore passo in avanti nella realizzazione di uno degli obiettivi cardine del Festival: promuovere gli autori emergenti e le loro storie, dar loro la possibilità di farsi conoscere, oltre che dal grande pubblico, da operatori del settore già affermati, ed offrire loro un’autentica rampa di lancio per il proseguimento delle loro carriere cinematografiche.

 

Alle ore 11.00 alla Sala Boxe della Mole Vanvitelliana prosegue Dorico virtuale - proiezioni in VR con la replica di Segnale d’Allarme – La Mia Battaglia VR di Omar Rashid e Elio Germano con Elio Germano in collaborazione con Rai Cinema Channel. Il film verrà replicato sempre in Sala Boxe alle ore 15.00. (ingresso10 euro - 10 posti disponibili per ciascuna proiezione)

 

Alle ore 16.00 all’Auditorium della Mole Vanvitelliana proiezione in anteprima regionale di Quando tu sei vicino a me di Laura Viezzoli alla presenza della regista. È il terzo e ultimo appuntamento della sezione Territori con cui Corto Dorico riflette sul territorio marchigiano e sul cinema che lo racconta, sempre partendo da quella ricognizione sul reale che da qualche anno è uno dei cardini della sua programmazione. Il film è un viaggio ai confini della comunicazione umana. Esplora la realtà di una comunità di persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, ospiti della Lega del Filo d’Oro sulle colline marchigiane, rivelando un microcosmo multilinguistico dove la parola è solo una delle possibilità. Tutto il resto passa attraverso il tatto, la presenza e la relazione con l’altro. (ingresso 5 euro)

 

Alle ore 18.00 alla Sala delle Polveri della Mole Vanvitelliana sarà proiettato Ponticelli terra buona primo film della rassegna Cinemaèreale – Focus Arci Movie (sezione dedicata al cinema documentario contemporaneo italiano). Il film è stato realizzato dagli allievi dell’atelier di Cinema del reale di Ponticelli 2018: Marie Audiffren, Gabriella Denisi, Giovanni Linguiti, Luca Ciriello, Isabella Mari, Daniele Pallotta, Antonio Longobardi, Alessandro Freschi con la supervisione di Bruno Oliviero e Alessandro Rossetto. Una produzione di Parallelo41, Apulia Film Commission e Fondazione con il Sud. Il documentario ci porta a Ponticelli, circa 60000 abitanti, un tempo fertilissima riserva orticola della città, uno dei quartieri periferici a est di Napoli lacerati dalle trasformazioni degli ultimi 40 anni. I giovani dell’atelier di cinema del reale ci mostrano un territorio apparentemente immutabile, eppure ricco di storie e di storia, di relazioni e di comunità, di idee e di energie, ci forniscono una traccia per riconoscere identità ad un territorio che non è solo l’altra Scampia. Il puzzle è composto da attori del reale, persone e luoghi, frammenti di uno specchio andato in pezzi ma che, con pazienza, può essere incollato e rimesso a posto. (ingresso libero)

 

Alle ore 18.30 alla Sala Boxe della Mole Vanvitelliana nell’ambito di Dorico virtuale - proiezioni in VR a cura del più importante regista e produttore italiano di contenuti VR Omar Rashid, verrà presentato Vr free di Milad Tangshir con Michele Romano e Michele Bono in collaborazione con Rai Cinema Channel. VR Free, primo cortometraggio in realtà virtuale di Tangshir, è stato selezionato al Venice Virtual Reality della 76ª Mostra del Cinema di Venezia. Il film analizza la natura degli spazi di reclusione, riprendendo frammenti di vita all’interno della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino. Nel film si vedono anche le reazioni di alcuni detenuti che guardano video immersivi sulla vita fuori della prigione. Con l’aiuto dei caschi VR, i detenuti riescono a partecipare virtualmente ad alcune situazioni collettive e intime che non sono più alla loro portata. Il film verrà replicato sempre in Sala Boxe alle ore 19.30 – 20.30. (ingresso 5 euro 10 posti disponibili per ciascuna proiezione)

 

Alle ore 19.00 all’Auditorium della Mole Vanvitelliana proiezione di Piccolo Corpo  di Laura Samani, in collegamento video la regista,quarto film della sezione Salto in Lungo, il consolidato concorso per lungometraggi dedicato alle opere prime di autori italiani capaci di esordire nel lungometraggio dopo l’esperienza nel mondo dei corti e del cinema documentario. Il film è stato in concorso alla 60ªSemaine de la Critique al Festival di Cannes del 2021. Quello di Agata è un viaggio verso l’ignoto, intrapreso contro ogni avversità, per salvare l’anima di quel bambino che, nato morto, non può essere battezzato ed è dunque condannato al limbo. Perché in un remoto santuario è possibile il miracolo, condurre quel piccolo corpo a emettere un respiro, quell’unico alito di vita che ne garantirebbe la redenzione. (ingresso 5 euro)

 

Alle ore 20.15 alla Sala delle Polveri della Mole Vanvitelliana appuntamento con L’Alternativa – focus sul cinema corto spagnolo. Vetrina di cortometraggi internazionali fuori concorso in collaborazione con L’Alternativa Festival de Cinema Independent de Barcelona. Protagonista del focus è una selezione di 11 cortometraggi indipendenti, tutti programmati nel recente passato dal Festival L’Alternativa di Barcellona. In questa seconda parte saranno proiettati: Tout le monde aime le bord de la mer di Keina Espiñeira, Mai abans di Raquel Marques e Blanca A. Mató,  Picnic di Ramon Balcells, Va dando el tiempo di Celia Giraldo, SHARITS – KASSEL 2015 di Antoni Pinent. L’Alternativa Festival de Cinema Independent de Barcelona, giunto quest’anno alla sua 28esima edizione è una delle più importanti rassegne dedicate alla promozione del cinema indipendente, con opere di ogni genere selezionate da tutta Europa e dal mondo. Punti cardine del festival sono da sempre la libertà creativa, la diversità, l’innovazione e l’impegno sociale. (ingresso libero)

 

Alle ore 21.15 all’Auditorium della Mole Vanvitelliana proiezione di Atlantide del video artista e filmmaker Yuri Ancarni, alla presenza del regista, quinto e ultimo film della sezione Salto in Lungo. Presentato nella sezione Orizzonti alla 78ª Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia, il film narra la storia di Daniele, un ragazzo che vive a Sant’Erasmo, un’isola ai margini della laguna di Venezia. Insieme ai suoi coetanei da cui è emarginato, vive nel culto del barchino da trasformare in un bolide pericoloso da competizione. Flusso d’immagini e storie ai margini, accompagnate dalla Trap di Sick Luke. (ingresso 5 euro)

 

Alle ore 21.30 alla Sala Boxe della Mole Vanvitelliana si conclude Dorico virtuale - proiezioni in VR con l’ultima proiezione di Segnale d’Allarme – La Mia Battaglia VR di Omar Rashid e Elio Germano con Elio Germano in collaborazione con Rai Cinema Channel. (ingresso10 euro - 10 posti disponibili)

 

Il Festival Corto Dorico è co-organizzato dall’associazione Nie Wiem e dal Comune di Ancona con il contributo del MiC, Regione Marche, Università Politecnica delle Marche, Fondazione Marche Cultura e Garante Regionale dei Diritti della Persona – Marche, con il sostegno di Amnesty International Italia, Polo9, Associazione La Locura. 

 

Nel corso degli anni Corto Dorico ha avuto l’onore di avere come ospiti e giurati nomi come Elio Germano, Gianni Amelio, Pupi Avati, Matteo Garrone, Ugo Gregoretti, Claudio Giovannesi, Giuseppe Lanci, Marco Spoletini, Cristiano Travaglioli, Matteo Rovere, Gabriele Mainetti, Matteo Cocco, Piera Detassis, Giacomo Ciarrapico, Matilde Barbagallo, Maurizio Nichetti, Ruggero Deodato, Marco Bechis, Gianfranco Pannone, Valentina Carnelutti, Alessandro Rossetto, Edoardo Winspeare, Alessandro Piva, Agostino Ferrente, Valeria Golino, Michele Riondino, Sydney Sibilia, Marco D’Amore, Daphne Scoccia, Marco e Antonio Manetti, Serena Rossi, Carlo Macchitella. 

 

INFO BIGLIETTI - Per assistere al “Corto Dorico Film Fest 2021” è possibile acquistare i biglietti in prevendita, con ddp disponibili su https://www.liveticket.it/cortodorico e nei punti vendita convenzionati consultabili https://www.liveticket.it/point. Si consiglia di effettuare la prenotazione per evitare assembramenti al botteghino soprattutto per le semifinali e finalissime dei concorsi nazionale e Internazionale (Short on rights /A Corto di diritti).

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>